Il Pinot Nero ad Alessandria

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
  • Una serata decisamente interessante dedicata ad un vitigno particolare , il ”PINOT NERO “in Piemonte.
  • A condurre la serata un grande enologo Gianfranco Cordero .

    La serata si terrà presso l’Enoteca Regionale”Acqui Terme e Vino” sita in Acqui Terme piazza Levi, 7

    A seguire ulteriori informazioni.

    “PINOT  NERO”

    Vitigno che parla francese ma, impara bene anche l’italiano .

    Originario della Borgogna compare in Italia nell’800 circa, vitigno difficile da coltivare ma che da grandi vini rossi, di stoffa e grande eleganza.

    Il pinot nero dà eccellenti risultati anche nell’elaborazione di spumanti metodo classico.

    Il suo nome è dovuto probabilmente alla caratteristica forma a pigna del grappolo maturo.

    Spetta agli ordini monastici, benedettini in primis, sotto il governo dei Franchi il compito di selezionare e moltiplicare le viti più produttive, nate da incroci spontanei per ricostruire la viticoltura della Borgogna.

    Per la verità Columella, qualche secolo prima, aveva descritto un vitigno selezionato dai Celti, le cui caratteristiche morfologiche corrispondevano esattamente a quelle del pinot nero che conosciamo oggi.