Tradizione enologica in Alto Adige: Kettmeir

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Abbiamo il piacere di aver ospitato questa importante azienda Atesina, la nostra non è stata una scelta casuale poichè la storica azienda Kettmeier nasce nel 1919 dallo storico fondatore Giuseppe Kettmeier. Le prime vinificazioni furono fatte a Bolzano, poi successivamente furono spostate a Caldaro in quanto Giuseppe rileva nel 1934 l'immobile che è tuttora la sede della cantina. Inizialmente si focalizza e si impone sul mercato come azienda produttrice di vini locali e principalmente di schiava che era il vitigno più diffuso. Si arriva poi alla terza generazione e Franco Kettmeier si rende conto delle potenzialità delle bollicine, prima con il metodo charmat per poi passare al metodo classico, sono tra i primi in Alto Adige a produrle. Nel 1986 avviene un fatto importante, il gruppo Santa Margherita subentra nella azienda, rispettando però la storia del marchio, impostanto un progetto basato sul miglioramento del lavoro in vigna, sull'ammodernamento degli impianti di vinificazione, dando un impulso decisivo sullo sviluppo 
delle vendite nel canale dell'alta ristorazione. Nel 2000 sono stati i primi a praticare sul pinot nero un taglio a metà del grappolo per togliere l'eccessiva compattezza che ha consentito di ottenere uva sana e matura.L'azienda conta 50 ettari di cui mezzo di proprietà, il 70% dei quali si collocano sui morbidi rilievi collinari intorno al lago di Caldaro.A questo punto inizia il nostro percorso alla scoperta dei vini di Kettmeier in compagnia dell'enologo e direttore Josef Romen in azienda dal 1984.
 
SPUMANTE METODO CLASSICO BRUT ATHESIS ALTO ADIGE DOC 2010
altitudine 500-700 mt., terreno calcareo argilloso, pergola e spalliera, pinot bianco, chardonnay, pinot nero, vinificazione separata dei tre vitigni
colore giallo paglierino brillante, perlage fine e persistente, pesca, frutta, poi mandorla e liquerizia accennata, in bocca fresco e secco, buona acidità, si evidenziano gli aromi primari, poco lievito, vino pulito e beverino, quello in degustazione è rimasto 32 mesi sui lieviti
 
SPUMANTE METODO CLASSICO BRUT ROSE' ATHESIS ALTO ADIGE DOC 2011
altitudine 600-700 mt., terreno calcareo argilloso, pergola e spalliera, pinot nero, pressatura soffice e fermentazione a 16-18°, 6-8 ore sulle bucce
colore rosa tenue tipo buccia di cipolla, perlage fine e persistente, esprime note di piccoli frutti di sottobosco, poi floreale, a seguire burro fuso e lieviti, anche in questo caso e emergono gli aromi primari, meno fresco rispetto al precedente
 
PINOT BIANCO ALTO ADIGE DOC 2013
altitudine 400-600 mt., terreno calcareo, più spalliera che pergola, pinot bianco, pressatura soffice 17-19°
colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdognoli, al naso macedonia di frutta gialla, pesca e banana, intenso fine, molto piacevole, in bocca secco con buona acidità, persistente e delicatamente minerale, questi profumi sono dovuti esclusivamente all'escursione termica del vigneto, il meglio forse tra qualche anno
 
PINOT BIANCOATHESIS ALTO ADIGE DOC 2012
altitudine 580-620mt., terreno calcareo con qualche porzione argillosa, spalliera, pinot bianco, epoca di vendemmia terza settimana di settembre
colore giallo paglierino intenso, prufumo più complesso che va da note di fiori freschi , frutta a  polpa bianca, mela, a note di spezie dolci, più rotondo rispetto al precedente, in bocca persistente con note minerali e buona freschezza, da rivedere tra qualche anno per cogliere il meglio
 
GEWURZTRAMINER ALTO ADIGE DOC 2013
altitudine 300-500 mt., terreno argilloso e calcareo, pergola e spalliera, gewurztraminer, fermentazione a 17-19° controllata
colore giallo paglierino scarico, trattandosi di un vitigno aromatico si evidenziano profumi di litchi, petali di rosa,pompelmo, note amarognole, no erbaceo, in bocca intenso con una buona acidità
 
MULLER THURGAU ATHESIS ALTO ADIGE DOC 2012
altitidine 650-700 mt.,terreno di origine porfidica e parzialmente sabbioso, pergola semplice e spalliera, muller thurgau, fermentazione controllata 14-16°
colore giallo paglierino, al naso prufuni intensi ed eleganti, pesca, balsamico, venature aromatiche, in bocca si evidenziano le sensazioni aromatiche, intenso persistenze con buona acidità, di facile beva
 
PINOT NERO ALTO ADIGE DOC 2012
altitudine 350-500 mt., terreno calcareo con buon tenore di sostanza organica, spalliera e pergola, pinot nero
colore rosso rubino, prufumi di frutti rossi, marasca, floreale con note di geranio, poi speziato con sensazioni di pepe bianco, sapore morbido, persistente
 
PINOT NERO MASO REINER ALTO ADIGE DOC 2011
altitudine 350-400 mt., terreno calcareo argilloso, spalliera con potatura a guyot, pinot nero
colore rosso rubino, al naso sentori di frutti di sottobosco, ciliegia, sfumature di vaniglia e tabacco, sappore asciutto, più morbido rispetto al precedente, speziato, sapido con buona acidità
 
MOSCATO ROSA ATHESIS ALTO ADIGE DOC 2010
altitudine400-420 mt., terreno ghiaioso di origine morenica, spalliera con potatura guyot, moscato rosa, uve appassite per sei settimane
colore rosso rubino tenue con riflessi arancio, al naso prufumi di petali di rosa e chiodi di garofalo, fragola matura, in bocca uva passa, vino piacevole e suadente, fine, buona acidità
 
Siamo arrivati purtroppo al termine,  grazie alla bravura di Josef Romen si potrebbe andare avanti all'infinito ma purtroppo bisogna fare i conti con l'orologio, per cui voglio ringraziare tutti i presenti che hanno avuto il piacere di passare una bella serata, tengo a precisare che forse per questa serata abbiamo avuto il numero maggiore di presenze di tutto l'anno, un particolare ringraziamento al gruppo Santa Margherita nella persona del sig. Tonin che ci ha permesso di fare questa serata, un grazie di cuore al sig. Josef Romen e a tutti i presenti, un arrivederci al prossimo evento.
 
Di seguito le foto della serata e per non perdere i prossimi appuntamenti rimanete sempre aggiornati sul nostro sito www.aispiemonte.it
 
There is no image or category is unpublished or not authorized