Nasce Pasta Clock, la prima applicazione per iPhone, iPod e iPad

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

Nella versione 2010 anche quattro pastifici abruzzesi


Pescara, 14 settembre 2010 – Nasce da una società di comunicazione abruzzese, Pasta Clock, la prima applicazione da oggi disponibile su iTunes Store ad avere i tempi di cottura di oltre duemila formati di pasta, prodotti da differenti aziende, reperibili sul mercato.

 

Quante volte si deve stare attenti a non rovinare o gettare il contenitore della pasta perché poi non si sa quanto tenerla in pentola? O che si deve rinunciare a comprare contenitori colorati per non buttare le buste con i consigli per la cottura?

Pasta Clock conosce già tutti i tempi di cottura: è sufficiente selezionare la pasta che si vuole cucinare, scegliere se attenersi ai tempi suggeriti o personalizzare la cottura, e far partire il timer. Nessun altro pensiero, se non quello, al limite, di preparare il condimento, in attesa che l’allarme non avvertirà che è ora di scolare la pasta.

 

Pasta Clock è un prodotto Modiv, agenzia di comunicazione integrata che ha sede a Città Sant’Angelo (Pe), e si colloca in un panorama di oltre 150mila applicazioni attualmente presenti su App Store.

Brand come De Cecco, Barilla, Garofalo e Roma hanno già provveduto a fornire lo Store di un’applicazione sui loro prodotti e sulle loro ricette, ma Pasta Clock è l’unica a riunire tutti i tempi di cottura.

 

Nella versione 2010 dell’applicazione sono presenti quattro grandi pastifici abruzzesi: De Cecco, Del Verde, Cocco e Verrigni, che così saranno a disposizione sui 50.000.000 di dispositivi venduti solo nel 2010 con iPhone OS (iPhone, iPod, iPad)

 

Per quei pastifici che non fossero stati ancora inseriti, è possibile farlo, a titolo gratuito, entro il 31 gennaio 2011.

 

L’applicazione Pasta Clock è ottimizzata per iPhone e iPad. I dispositivi che non hanno installato l’iPhone OS4 non riceveranno notifiche in background: per un corretto funzionamento lasciare sempre aperta l’applicazione.

(tratto dal sito http://www.informacibo.it/)

Ricerca nel sito

Seguici sui social