E' morto Aldo Conterno

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

morto Aldo Conterno; è mancato all'affetto dei suoi cari e a tutti gli appassionati del Barolo Aldo Conterno, uno degli ultimi grandi pionieri di Langa. Con il fratello Giovanni, Bartolo Mascarello, Rinaldi e Renato Ratti fu uno dei principali protagonistii della prima grande stagione di Langa, culminata negli anni novanta con il cosiddetto "rinascimento enologico" piemontese. Memorabili le sue bottiglie di Barolo di quel meraviglioso lembo di terra di Monforte: quei Cicala, Colonnello, Bussia e Granbussia che tutto il mondo che conta conosce.
Classe di ferro 1931, di poche e schiette parole ma di sempre e grande insegnamento, di Aldo Conterno ricorderò i pochi ma emozionanti momenti trascorsi insieme: la sua morale, il suo rigore, la sua signorilità. Ciao Aldo, stasera nel ricordo del tuo passaggio ti ringrazieremo con un Barolo Riserva Speciale Bussia 1970.

Ci mancherai. Prosit

Ricerca nel sito

Seguici sui social