Vino: quale futuro? Un dibattito aperto

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vino: quale futuro? 

Anche il mondo del vino è e sarà sempre in divenire: impossibile mantenere lo status quo di un sistema che nel tempo vedrà cambiare produzione, richiesta, consumo e abitudini culturali.


Tre sono i temi che accompagneranno il mondo del vino e della sommellerie nei prossimi anni: l’impatto del cambiamento climatico sulla produzione vitivinicola, l’utilizzo dell’alcol sintetico e la richiesta, sempre più consistente da parte dei consumatori, di un vino a basso contenuto calorico.

E se lo scorso ottobre a Montreal, durante il Congresso “Tasting Climate Change” ci si interrogava sul rapporto tra produzione di vino e consumo di acqua necessaria, e sulle possibili soluzioni, in Inghilterra il Professor Nutt e il suo team già lavoravano al fantascientifico Alcolsynth: una sintesi dell’alcol in grado di minimizzare gli effetti dannosi per la salute. Mentre non è una novità la richiesta di un vino meno calorico, con tanto di campagne più o meno dannose… 



Leggi tutto l’approfondimento su Aisitalia.it

 

Ricerca nel sito

Seguici sui social