Upstream, il salmone di Claudio Cerati

Vercelli
Posti disponibili
9
Numero di posti
30
Telefono
3319617128
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Via Giovanni Tavallini, 29
13100 Vercelli VC, Italia
Data evento: Giovedì 15 Novembre 2018 21:00

Luogo: Centro Congressi Vercelli Palace Hotel  |  Città: Vercelli, Italia

Giovedì 15 novembre, con Ais Vercelli, degustazione e abbinamento di Upstream, il salmone di Claudio Cerati.

Cresciuto in mare aperto, alimentato in modo naturale senza antibiotici e Ogm, marinato artigianalmente con sale marino e zucchero alternati, affumicato a freddo con il faggio degli Appennini di Parma e, infine, sfilettato e rifinito a mano. Questo è il salmone Upstream.

Dalle incontaminate e gelide correnti del mare delle Isole Faroe, passando attraverso un processo di marinatura a secco e una delicata affumicatura con legno di faggio dei boschi del Monte Caio, sull’Appennino Parmense, Upstream ha ormai conquistato una posizione di rilievo tra i prodotti di alta gamma della gastronomia italiana.

Condurranno la serata Claudio Cerati, imprenditore visionario e grande appassionato di enogastronomia, e Ugo Pampalone, relatore Ais che ci guiderà nell’abbinamento.

In questa occasione, avremo la possibilità di degustare i diversi tagli di Upstream (classico, filetto e ventresca) in purezza e in abbinamento con:

• Birra Traquair Jacobite Ale
• Domaine la Haute Fevrie Muscadet Sevre-et-Maine Sur Lie 'Les Gras Moutons'
• Domaine Renè Tardy Bourgogne Blanc 2012
• Lustau Palo Cortado Península

Giovedì 15 novembre
Ore 21.00
Centro Congressi Vercelli Palace Hotel
Via Giovanni Tavallini 29, Vercelli

Contributo per la serata 45 €

Prenotazione online entro il 13 novembre obbligatoria e vincolante.

Informazioni:
Sergio Pesaresi
331.9617128
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Seguici sulle pagine social di Ais Piemonte:

Facebook  –  Instagram

 

 

Google Maps


Ricerca nel sito

Seguici sui social