Vermouth

condividi il tuo #corsoais e le tue degustazioni #aispiemonte

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vermouth

C’è chi lo definisce “un cocktail in bottiglia”, chi ne esalta le caratteristiche in miscelazione e chi, come Fulvio Piccinino, ne studia passato e tradizione, produzione e diffusione: stiamo parlando, ovviamente, del Vermouth. La storia di questa produzione, raccontata da quello che può essere tranquillamente considerato uno dei massimi esperti in materia, ha origini antichissime, e sarà l’oggetto della nostra prossima serata degustativa.

Torinese, classe 1967, dopo aver lavorato lungamente per una multinazionale birraria, passa dietro al banco dove inizia ad appassionarsi alla merceologia e al bere miscelato. Il suo focus principale è rappresentato dalla ricerca delle origini e produzione del Vermouth a Torino, saperi racchiusi nel libro "Il Vermouth di Torino".

In degustazione nel corso della serata avremo diverse tipologie di Vermouth, equamente suddivise tra prodotti delle Majors e prodotti di livello artigianale. Alla fine accompagneremo il tutto con degli assaggi di cioccolato di produzione artigianale provenienti dalla vicina Borgomanero.

La prenotazione è obbligatoria e dovrà essere eseguita al numero telefonico 333 6998997 entro il 23 maggio 2016, o per il tramite di una mail alla Delegazione, che confermerà l’avvenuta prenotazione, specificando nome di chi prenota e numero dei posti prenotati. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) .

I posti disponibili sono 60 ed il contributo previsto per la serata è stato fissato in Euro 25,00 a persona.

L’evento è riservato ai soci, i quali potranno essere accompagnati dai loro stretti familiari, e da un massimo di 1 conoscente.

Presso Albergo Italia in Via Solaroli 10 a Novara.

Delegato Sommelier: Egidio Miglio

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricerca nel sito

Seguici sui social